Il Marchio di legalità “Whitelist”

La trasparenza va fatta vedere.
Dillo con un marchio.

Il marchio di legalità “Whitelist”, promosso dal Comune e adottato con specifico Protocollo sottoscritto da Provincia, associazioni di categoria e Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, è uno strumento formale per identificare le imprese del settore edile che fanno impresa nel rispetto di legalità e trasparenza.

icona

Lo scopo

Lo scopo è utilizzare la capacità distintiva del marchio, per rendere evidente a cittadini e consumatori, in modo efficace ed immediato, come le imprese che lo impiegano siano estranee al fenomeno mafioso.

Requisiti e rilascio del marchio

Scopri i requisiti affinché un'impresa possa ottenere la concessione del marchio.

Utilizzo improprio del marchio

L'ottenimento e l'impiego del Marchio è esclusivamente riservato alle sole imprese che ne abbiano fatto espressa richiesta.

Vedi tutti i concessionari del marchio

Vedi la lista

Richiedi il marchio

L’impresa richiedente, per assistenza gratuita nella compilazione della richiesta di marchio può rivolgersi tramite il proprio legale rappresentante all’associazione di categoria a cui è iscritta, tra quelle aderenti all’iniziativa.

Le imprese possono provvedere autonomamente alla richiesta del marchio, attraverso la procedura online della Provincia di Reggio Emilia accessibile alla pagina: Eunomia Whitelist

L’impresa non iscritta ad alcuna associazione di categoria può rivolgersi per assistenza a pagamento presso la locale Camera di Commercio.